La Parenzana in Bicicletta

0
Prezzo
Da€245
Prezzo
Da€245
Richiedi informazioni

oppure

Chiama Lorenzo al
+39 3938931715

Salva nella lista dei desideri

Adding item to wishlist requires an account

697

Prenota con noi

  • Qualità/Prezzo garantita
  • Assistenza clienti 24/7
  • Migliori Partner internazionali
  • Indimenticabili esperienze outodoor

Do you need help?

Did you not find what you were looking for? Contact us and ask the impossible to the super-heroes of Customer Care!

+39 393 8934759

adventure@sharewood.io

3 giorni/2 notti
Disponibilità : Maggio - Ottobre
Muggia

Highlights: Muggia – Capodistria – Isola – Portorose – Golfo di Pirano – Buie – Grisignana – Bosco di S. Marco – Montona – Visinada – Grotte di Baredine – Parenzo

 

Da Trieste a Parenzo lungo i binari della storia

A cavallo dei confini tra Italia, Slovenia e Croazia, verrà attraversata in bici una regione unica: da Muggia (TS) a Parenzo, seguendo la mitica ciclovia della Parenzana, un tempo tratta ferroviaria. Un itinerario tra colline, boschi e antichi borghi all’interno dell’Istria fino a raggiungere il mare. Nel corso del viaggio si entrerà in contatto con la comunità locale, che ospiterà e trasmetterà ai partecipanti i ricordi di una storia travagliata e i sapori unici di queste terre: una miscela di tradizioni mediterranee e orientali.

Itinerario

Giorno 1Itinerario

Percorso su strade asfaltate e sterrate: venerdì 53 km; sabato 40 km; domenica 34 km – Livello medio,
richiede una discreta padronanza della bicicletta – suggerita Mtb

Giorno 1 (Venerdì)Muggia - Buie

Il viaggio inizia nel cuore di Muggia, prima città dell’Istria, gustando il caffè nell’animata piazza centrale. Da qui direzione Slovenia, percorrendo la ciclovia verso Capodistria (Koper) e Isola (Izola), antichi borghi d’impronta veneta. Pedalando tra il mare e le colline giungiamo poi nel vivace centro di Portorose (Portorož), e da verrà seguita la costa a fianco delle saline di Sicciole, oggi ancora attive dopo un periodo di abbandono. Nel pomeriggio verrà valicato il confine con la Croazia, passando su fondo sterrato e affrontando la salita sul Golfo di Pirano che conduce sul Carso dell’Istria interna. Arrivo a Buie, per cena e pernottamento in B&B.

Pasti inclusi: cena

Giorno 2 (Sabato)Buie - Montona

Tappa fuori strada, seguendo il percorso dell’ex-ferrovia da Buie (Buje) a Montona (Motovun), tra boschi, gallerie e viadotti. Sosta nell’affascinante Grisignana (Grožnjan), intima città degli artisti dal panorama spettacolare. Qui si entrerà in contatto con la comunità locale e verrà degustato del pregiato olio istriano da un produttore locale. Tempo per il ristoro sul più bel terrazzo affacciato sulla valle del fiume Quieto (Mirna) e discesa nel cuore del Bosco di S.Marco, importantissima risorsa di legname ai tempi della Serenissima. Arrivo infine ai piedi del colle di Montona per la cena e il pernottamento in B&B/agriturismo.

Pasti inclusi: colazione e cena

Giorno 3 (Domenica)Colle di Montona - Parenzo

Prima della partenza, visita al borgo medioevale di Montona (Motovun), strategico presidio
veneziano dell’Istria interna e quindi ripartenza in direzione di Visinada (Vižinada). Proseguendo su sterrato si pedalerà nella quiete della natura tra dolci saliscendi, vigneti e campagne. Pausa per ristoro e
degustazione libera di prodotti enogastronomici locali e per la visita facoltativa alle grotte di Baredine, ricche di sculture create dal millenario “lavoro” dell’acqua. Ultimi chilometri in bici e arrivo a Parenzo (Poreč), capolinea della Parenzana. Termine del viaggio e rientro in Italia con transfer in serata.

Pasti inclusi: colazione

L’itinerario può subire variazioni. Gli organizzatori si riservano il diritto insindacabile di modificare il tour, in base alle condizioni meteorologiche o per motivi di forza maggiore, al fine di garantire la sicurezza dei partecipanti e l’esito positivo della vacanza.

  • Obbligo di casco
  • Obbligo di carta di identità valida per l’espatrio e senza timbro di rinnovo

Numero minimo di partecipanti 5.

La quota include

  • Percorso guidato
  • Trattamento di mezza pensione e pernottamento in camera doppia con servizi in B&B/agriturismo il venerdì e il sabato
  • Degustazione d’olio di oliva
  • Trasporto bagagli
  • Rientro con mezzo riservato
  • Assicurazione

La quota non include

  • Pranzi
  • Bevande ai pasti
  • Degustazione di prodotti enogastronomici locali
  • Ingressi e visite facoltative
  • Tutto ciò non espressamente indicato ne “la quota include”

Extra

  • Supplemento stanza singola € 40,00
  • Possibile notte extra giovedì o domenica
  • Noleggio bicicletta € 30,00
  • Noleggio E-bike € 80,00
  • Adesione al progetto LifeGate PlasticLess® ( € 75,00 a persona)

Sharewood può offrire inoltre i servizi di:

  • Biglietteria aerea 
  • Prenotazione di eventuali notti extra (escluse dal pacchetto selezionato)
  • Polizza Assicurativa Annullamento 
  • Polizza Assicurativa “Assistenza/Medico/Bagaglio” 
LifeGate PlasticLess®

Ti è mai capitato di arrivare in un luogo meraviglioso, camminare a piedi scalzi sulla sabbia e pensare che fosse un vero peccato trovare sulla riva rifiuti di plastica riportati dalle onde?

I mari del mondo sono sempre più sommersi dalla plastica e il Mediterraneo è una delle aree più colpite: per l’Unep, (il programma ambientale delle Nazioni Unite) sui suoi fondali si troverebbero fino a 100.000 frammenti di microplastiche per kmq. Cosa si sta facendo per salvaguardare la salute del mare e i suoi abitanti?

LifeGate PlasticLess® è un progetto nato per tutelare la salute del mare con l’obiettivo di diminuire l’inquinamento degli oceani attraverso la raccolta dei rifiuti plastici nelle acque dei porti e nei circoli nautici. Tutto questo è possibile grazie ai dispositivi Seabin LifeGate PlasticLess®, ovvero cestini di raccolta di rifiuti galleggianti in grado di catturare fino a 1,5 Kg di detriti al giorno, 500 Kg di rifiuti all’anno.

Scegliendo questo viaggio Sharewood hai la possibilità di aderire al progetto e contribuire in maniera concreta al recupero di rifiuti plastici nei mari italiani.

 

LifeGate PlasticLess®

Ti è mai capitato di arrivare in un luogo meraviglioso, camminare a piedi scalzi sulla sabbia e pensare che fosse un vero peccato trovare sulla riva rifiuti di plastica riportati dalle onde?

I mari del mondo sono sempre più sommersi dalla plastica e il Mediterraneo è una delle aree più colpite: per l’Unep, (il programma ambientale delle Nazioni Unite) sui suoi fondali si troverebbero fino a 100.000 frammenti di microplastiche per kmq. Cosa si sta facendo per salvaguardare la salute del mare e i suoi abitanti?

LifeGate PlasticLess® è un progetto nato per tutelare la salute del mare con l’obiettivo di diminuire l’inquinamento degli oceani attraverso la raccolta dei rifiuti plastici nelle acque dei porti e nei circoli nautici. Tutto questo è possibile grazie ai dispositivi Seabin LifeGate PlasticLess®, ovvero cestini di raccolta di rifiuti galleggianti in grado di catturare fino a 1,5 Kg di detriti al giorno, 500 Kg di rifiuti all’anno.

            

Scegliendo questo viaggio Sharewood hai la possibilità di aderire al progetto e contribuire in maniera concreta al recupero di rifiuti plastici nei mari italiani.

 

Mappa

Foto