Tour in E-Bike in Sardegna

0
Prezzo
Da€835
Prezzo
Da€835
Richiedi informazioni

oppure

Chiama Lorenzo al
+39 3938931715

Salva nella lista dei desideri

Adding item to wishlist requires an account

403

Prenota con noi

  • Qualità/Prezzo garantita
  • Assistenza clienti 24/7
  • Migliori Partner internazionali
  • Indimenticabili esperienze outodoor

Do you need help?

Did you not find what you were looking for? Contact us and ask the impossible to the super-heroes of Customer Care!

+39 393 8934759

adventure@sharewood.io

8 giorni/7 notti
Disponibilità : Maggio - Giugno / Settembre - Novembre
Cagliari

La Sardegna più autentica in bici

Un tour in e-bike, alla scoperta dell’Ogliastra e della Barbagia, la Sardegna più autentica, tra tornanti mozzafiato, colline immerse nella macchia mediterranea ed uliveti, attraversando i piccoli paesi di montagna ricchi di tradizioni e cultura. Non mancheranno ripide scogliere e spiagge da sogno della costa orientale della Sardegna. Un viaggio sensoriale tra i profumi di lentisco, ginestra, elicriso e rosmarino. Questo tour in bicicletta in libertà è adatto a tutti, grazie alla bici elettrica che permette di percorrere anche i rilievi più impegnativi in tranquillità.

Itinerario

Giorno 1Arrivo

Transfer dall’aeroporto di Cagliari a Osini (circa 1h40). Check in, presentazione del tour e consegna delle bici elettriche e del road book. Pernottamento in un piccolo hotel di charme in montagna.

Pasti inclusi: nessuno

Giorno 2Osini - Sadali (50 km ; + 950 m)

Partenza in direzione Gairo Taquisara. Attraversamento del monumento naturale della Scala di San Giorgio, una sorta di canyon naturale e percorrendo la vecchia ferrovia bellissima vista sulla valle di Perdepera per arrivare al piccolo borgo di Gairo Taquisara tra massicci calcarei e macchia mediterranea. Attraversamento del villaggio di Ussassai per raggiungere Seui, un villaggio ricco di storia e cultura. Da Seui arrivo a Sadali, il “borgo dell’acqua”, affascinante le sue strade strette, le case in pietra caratteristiche e la piccola cascata di San Valentino nel cuore del centro storico. All’arrivo, sistemazione in alloggio e visita al museo sensoriale del paese per scoprire le piante officinali utilizzate in Sardegna.

Pasti inclusi: colazione

Giorno 3Villagrande Strisaili (53 km ; + 890 m)

Dopo aver lasciato il paese di Sadali attraverso le strade di campagna arrivo al Nuraghe Ardasai, tipica costruzione dell’epoca nuragica. Durante il percorso vista su Punta La Marmora con i suoi 1834 m. ed il torrione naturale di Perda ‘e Liana alta circa 1300 metri, che domina l’intero territorio dell’Ogliastra e della Barbagia. Proseguimento alla scoperta del Parco del Gennargentu pedalando lungo le ridenti sponde del lago Alto Flumendosa incrociando la tratta del Trenino verde, una delle linee ferroviarie più belle al mondo. Arrivo a Villagrande Strisaili famosa per far parte delle Blue Zone della Sardegna, il paese detiene infatti il record mondiale di centenari. Pernottamento in agriturismo immerso nella natura, nella frazione di Villanova Strisaili.

Pasti inclusi: colazione

Giorno 4Villagrande Strisaili - Santa Maria Navarrese (54 km ; + 300)

Dal paese dei centenari, percorrimento di una dolce discesa che tra caselli ferroviari, verdi pascoli e campi arati, condurrà presso il lago artificiale di S.Lucia, per iniziare finalmente ad intravedere il mare. Proseguendo in bucoliche strade di campagna si giungerà nel comune di Triei, un piccolo paese che lungo le vie del centro permette di ammirare i vari murales disposti in tutto l’abitato che ripropongono scene di vita comune dei primi del ‘900. Nei dintorni di Triei inoltre si trova la bellissima Tomba dei Giganti di Osono, testimonianza della forte presenza della civiltà nuragica in questa zona. Attraverso facili strade arrivo a Santa Maria Navarrese, una piccola località di mare con spiaggia ideale per una cena all’aperto.

Pasti inclusi: colazione

Giorno 5Santa Maria Navarrese (giorno libero)

Giorno libero che si potrà decidere di trascorrere nelle spiagge vicine raggiungibili in bici, fare un’escursione a piedi (Pedra Longa) oppure effettuare una gita in barca. Possibile inoltre optare per una delle esperienze proposte (pranzo con i pastori, preparazione del formaggio).

Pasti inclusi: colazione

Giorno 6Santa Maria Navarrese - Cardedu (55 km ; + 450)

Si riprende il percorso in bici attraverso vigneti e bellissime spiagge come il Lido di Orrì e la baia di rocce rosse di Cea. Attraverso l’altopiano di Teccu si raggiungerà Barisardo dove si potrà visitare la vecchia torre aragonese, costruita sulla spiaggia per difendere la popolazione delle incursioni arabe. La strada prosegue verso Cardedu, dove lunghe spiagge bianche aspettano caratterizzate da un mare cristallino. In serata accoglienza da Maria nella sua fattoria per la cena e per imparare a fare i famosi ravioli sardi (culurgiones) accompagnati da un bicchiere di vino! (Esperienza non inclusa).

Pasti inclusi: colazione

Giorno 7Cardedu - Ulassai (25 km ; + 250)

Dal mare si risale facilmente attraverso bellissimi tornanti fiancheggiati da ulivi e vigneti di Cannonau verso i Tacchi d’Ogliastra. Sulla strada per Jerzu, Giovanni inviterà ad assaggiare il suo famoso Cannonau e a Settembre, possibilità di fare la vendemmia! Si arriva la sera ad Ulassai, consiglio di visitare il laboratorio tessile o optare per una visita alle grotte di Su Marmuri o visitare il Museo d’Arte dell’artista Maria Lai. Si raccomanda inoltre di percorrere la strada panoramica verso le cascate di Lequarci e la chiesa del XVI secolo dedicata a Santa Barbara.

Pasti inclusi: colazione

Giorno 8Partenza

Al mattino partenza presto da Ulassai per raggiungere l’aeroporto di Elmas a Cagliari. (Tempo di viaggio 1 h 45). Fine dei servizi.

Pasti inclusi: colazione

L’itinerario può subire variazioni. Gli organizzatori si riservano il diritto insindacabile di modificare il tour, in base alle condizioni metereologiche o per motivi di forza maggiore, al fine di garantire la sicurezza dei partecipanti e l’esito positivo della vacanza.

La quota include

  • Trasferimenti dall’aeroporto a Ulassai o Osini per le persone che arrivano dal lunedì al venerdì entro le 13.00 (supplemento in caso di arrivo tardivo e nel week end 60 €)
  • Trasferimento bagagli per ogni tappa
  • E-Bike attrezzata (casco, pannier, kit di riparazione)
  • Alloggio per ogni notte e prima colazione (formula B&B)
  • Road book con suggerimenti di luoghi da visitare o dove mangiare

La quota non include

  • Voli aerei
  • Assicurazione
  • Pranzi e cene
  • Pasti serali (a meno che non si sottoscriva l’opzione per 4 cene)
  • Pranzi (di solito si decide il pasto a seconda di dove si desidera fermarsi)
  • Arrivo tardivo (dopo le 13:00) o sabato o Domenica (60 € a persona)
  • Tutto ciò non espressamente menzionato ne “la quote include”

Extra

  • Adesione al progetto LifeGate PlasticLess® ( € 75,00 a persona)

Sharewood può offrire inoltre i servizi di:

  • Biglietteria aerea 
  • Prenotazione di eventuali notti extra (escluse dal pacchetto selezionato)
  • Polizza Assicurativa Annullamento 
  • Polizza Assicurativa “Assistenza/Medico/Bagaglio” 
LifeGate PlasticLess®

Ti è mai capitato di arrivare in un luogo meraviglioso, camminare a piedi scalzi sulla sabbia e pensare che fosse un vero peccato trovare sulla riva rifiuti di plastica riportati dalle onde?

I mari del mondo sono sempre più sommersi dalla plastica e il Mediterraneo è una delle aree più colpite: per l’Unep, (il programma ambientale delle Nazioni Unite) sui suoi fondali si troverebbero fino a 100.000 frammenti di microplastiche per kmq. Cosa si sta facendo per salvaguardare la salute del mare e i suoi abitanti?

LifeGate PlasticLess® è un progetto nato per tutelare la salute del mare con l’obiettivo di diminuire l’inquinamento degli oceani attraverso la raccolta dei rifiuti plastici nelle acque dei porti e nei circoli nautici. Tutto questo è possibile grazie ai dispositivi Seabin LifeGate PlasticLess®, ovvero cestini di raccolta di rifiuti galleggianti in grado di catturare fino a 1,5 Kg di detriti al giorno, 500 Kg di rifiuti all’anno.

            

Scegliendo questo viaggio Sharewood hai la possibilità di aderire al progetto e contribuire in maniera concreta al recupero di rifiuti plastici nei mari italiani.

 

 

LifeGate PlasticLess®

Ti è mai capitato di arrivare in un luogo meraviglioso, camminare a piedi scalzi sulla sabbia e pensare che fosse un vero peccato trovare sulla riva rifiuti di plastica riportati dalle onde?

I mari del mondo sono sempre più sommersi dalla plastica e il Mediterraneo è una delle aree più colpite: per l’Unep, (il programma ambientale delle Nazioni Unite) sui suoi fondali si troverebbero fino a 100.000 frammenti di microplastiche per kmq. Cosa si sta facendo per salvaguardare la salute del mare e i suoi abitanti?

LifeGate PlasticLess® è un progetto nato per tutelare la salute del mare con l’obiettivo di diminuire l’inquinamento degli oceani attraverso la raccolta dei rifiuti plastici nelle acque dei porti e nei circoli nautici. Tutto questo è possibile grazie ai dispositivi Seabin LifeGate PlasticLess®, ovvero cestini di raccolta di rifiuti galleggianti in grado di catturare fino a 1,5 Kg di detriti al giorno, 500 Kg di rifiuti all’anno.

Scegliendo questo viaggio Sharewood hai la possibilità di aderire al progetto e contribuire in maniera concreta al recupero di rifiuti plastici nei mari italiani.

 

Mappa

Foto